Jaipur

Jaipur è la città più grande del Rajasthan conosciuta anche come la città rosa per i suoi affascinanti monumenti e mercati colorati.

Jaipur in Rajasthan

Jaipur è la città più grande del Rajasthan conosciuta anche come la città rosa per i suoi affascinanti monumenti e mercati colorati.

Jaipur è la città più grande del Rajasthan nonchè la sua capitale, conosciuta anche come la città rosa a causa del colore distinto dei suoi edifici, Jaipur è conosciuta tanto per i suoi affascinanti monumenti e mercati colorati quanto per i suoi splendidi abiti e giardini meravigliosamente.
E' veramente molto facile innamorarsi di Jaipur.
Insieme a Delhi e Agra, Jaipur forma il Triangolo d'Oro del turismo indiano. La città desertica del Rajasthan o semplicemente la regione meno conosciuta di Shekhawati, Jaipur, serve come punto di partenza per la visita tutti questi luoghi.

Attrazioni a Jaipur
Hawa Mahal
Costruito da Sawai Pratap Singh nel 1799, Hawa Mahal o il Palazzo dei Venti è il punto di riferimento più iconico di Jaipur. Infatti, Hawa Mahal simboleggia Jaipur in un modo che Gateway of India simboleggia Mumbai e Shaniwar Wada simboleggia Pune.
Costruito come un elevato schermo per le donne della famiglia reale, Hawa Mahal è fatto di arenaria rossa e rosa e si trova proprio ai margini del palazzo della città.

City Palace
Proprio accanto a Hawa Mahal il City Palace di Jaipur è stato completato nel 1732 ed è servito come sede di comando per il Maharaja di Jaipur. Ancora oggi, una parte del palazzo della città è off limits per i turisti in quanto continua a servire come casa per la famiglia reale di Jaipur.
Il complesso del palazzo cittadino ospita Chandra Mahal e Mubarak Mahal e le sue varie porte iconiche - Udai Pol, Tripolia Gate e Virendra Pol, tra gli altri - unendo lo stile Rajput di architettura con quello di Mughal e Europeo, i due poteri che i Rajputs Kucchwaha si alleati Stessi con durante il loro tempo in potere.

Jantar Mantar
Jantar Mantar di Jaipur è uno dei cinque osservatori costruiti da Jai ​​Singh II. Ujjain, Delhi e Varanasi sono le altre città che ospitano i rimanenti Jantar Mantars ma non rimangono tracce di quella a Mathura. Tra i tanti strumenti che fanno parte di questo osservatorio è il più grande meridiano mondiale. Il Jantar Mantar si trova a pochi passi dal City Palace e da Hawa Mahal e dispone di strumenti in pietra e ottone costruiti con principi di disegno dello strumento da testi antichi.

Museo Albert Hall
Uno dei musei più antichi del Rajasthan, Albert Hall Museum si trova tra i giardini Ram Niwas sprawling, appena alla periferia della zona di mercato tradizionale di Jaipur. Albert Hall Museum non ospita solo una collezione di dipinti rari ma mostra anche alcuni pezzi squisiti di gioielli, oggetti in ottone scolpito, ceramiche e pietre naturali, beni d'avorio, sculture in metallo e opere di cristallo.

Palazzo di Rambagh
Il palazzo del Rambagh è spesso chiamato il gioiello di Jaipur e non richiede molto per vedere perché ha guadagnato questo sobriquet. Uno dei palazzi più belli d'India, Rambagh servì una volta come residenza al Maharaja di Jaipur. Mentre il palazzo è stato convertito in un hotel molto bello, la famiglia continua a ricevere la preferenza anche a questo giorno. Da tutte le stime, Rambagh è l'hotel più costoso di Jaipur.

Jal Mahal
Situato nel mezzo del lago Man Sagar è lo spettacolare Jal Mahal. A prima vista, il palazzo costruito nel 1745 sembra galleggiare sulle acque del lago (dandole così il nome). Il Lago Palace di Jaipur è modellato sul Lago Palace di Udaipur.

Amber Fort
L'Amber Fort sorge nella periferia di Jaipur, a circa 13 km dal centro della città. Come con quasi tutte le altre strutture nell'area della sua epoca, Amber Fort riunisce elementi dell'architettura indù e mogul. Prima che Jai Singh II fondasse Jaipur nelle pianure e trasferisse la sua capitale, Amber servì come sede del clan Kachhawa Rajput a cui apparteneva Jai ​​Sing. Costruzione su Amber Fort iniziò nel 1592 quando Raja Man Singh costruì i resti di una fortificazione precedente. Costruito con arenaria rossa, Amber ha visto notevoli modifiche nel tempo come i governanti successivi hanno aggiunto i propri elementi ad esso in un arco di un secolo e mezzo. Il momento della gloria di Amber era sotto il regno di Man Singh I. Il capo comandante dell'esercito mogul e una delle navratne di Akbar (o nove gioielli del tribunale di Akbar) Man Singh ho commissionato la costruzione di Amber.

Nahargarh Fort
Situato sul bordo della Aravallis e affacciato su Jaipur, il Nahargarh Fort è una delle tre fortificazioni più importanti alla periferia della città. Accanto a Jaigarh e Amber, Nahargarh ha formato l'anello di difesa di Jaipur. Ma Nahargarh è andato con un nome diverso. Originariamente chiamato Sudarshangarh, il forte fu ribattezzato a Nahargarh o alla dimora delle tigri, presumibilmente dopo Nahar Singh Bhomia, il cui spirito riferiva di aver perseguitato la regione e ostacolò la costruzione del forte. Fu solo dopo che il suo tempio fu costruito all'interno del forte che lo spirito era soddisfatto e la costruzione del forte fu ripresa. Rispetto ad Amber, Nahargarh è un forte più nuovo.

Jaigarh Fort
Jaigarh Fort è il terzo imponente forte che si affaccia sulla città. Fa parte dell'anello di difesa a tre forze che ha protetto Jaipur e, in effetti, Amber. Situato a circa 400 metri sopra Ambra, l'obiettivo principale di Jaigarh era quello di proteggere il forte inferiore. Costruito da Jai Singh II nel 1726, il forte prese il nome del re che l'aveva commissionata.

Monkey Temple
Immerso in un ambiente tranquillo tra due pendii di granito, è piuttosto un'avventura ma ne vale assolutamente la pena. Il tempio fa parte di un complesso più grande che comprende anche tre sacre vasche d'acqua. Una delle vasche è stata occupata da migliaia di scimmie che si riuniscono lì per nuotare e fare il bagno. Sono generalmente amichevoli e adorano essere nutriti. Sfortunatamente, l'area non è ben mantenuta.

Altre destinazioni in Rajasthan

Richiedi informazioni per il tuo Tour in India con autista privato oppure costruisci il tuo itinerario.

I nostri pacchetti alla scoperta della destinazioni più conosciute dell'India: Rajasthan, Uttar Pradesh, Uttarakhand, Punjab, Himachal, Madhya Pradesh, Kashmir, Kerala, Goa e Delhi


TOP